L’importanza del Refitting per la tua barca

È appurato che un refitting intelligente aiuterà il tuo gioiello a mantenersi tale nel tempo

La stagione estiva si è ormai conclusa e ormai i rilassanti giri in barca tra le onde sono ormai rimandati all’anno prossimo. L’inverno è in agguato e, come se entrasse in letargo, la tua barca verrà messa a riposo fino alla prossima bella stagione.
Questo periodo di tempo è ideale per apportare modifiche alla propria barca, che tu voglia semplicemente aggiungere qualche caratteristica in più che brami da tempo, oppure dare una rinfrescata agli interni o aggiornare i sistemi a standard più moderni.

Prendersi cura della propria barca è infatti fondamentale per far sì che essa possa darti nel tempo le stesse prestazioni di quando era nuova di zecca, oppure, perché no, migliorarle.
Riparazione, fissaggio, rinnovo e verniciatura sono solo alcune delle molteplici attività che si riassumono sotto il termine refitting: un insieme di servizi dedicati alla tua barca atti al miglioramento della sua struttura e dei suoi sistemi e impianti interni (hardware, idraulici oppure di semplice comfort).

L’importanza del Refitting per la tua barca

Cos’è il refitting nello specifico?

Per la complessità e di questo particolare servizio, parlare semplicemente di Refitting di una barca in termini generici risulterebbe riduttivo. Le diverse attività in cui il refitting si articola sono l’una totalmente separata dalle altre ed ognuna ha la sua peculiare importanza.

  • Aggiunte o rimpiazzi: un esempio può essere la sostituzione delle tappezzerie o l’aggiunta di nuovi optional per migliorare il comfort degli interni della propria barca;
  • Modifiche: si riferiscono a modifiche strutturali della barca o dello yacht;
  • Personalizzazione: grazie al refitting è possibile rendere la propria barca più incline alle proprie esigenze, sia estetiche che funzionali;
  • Rinnovo: se la tua barca è un vecchio modello, puoi installare tranquillamente nuovi sistemi e tecnologie, oppure regalarle un nuovo stile più moderno.
  • Ripristino: ad esempio restaurare di una vecchia barca di legno per consentire una migliore conservazione.

Non importa quale sia tuttavia l’attività a cui vuoi sottoporre la tua barca, il refitting deve essere effettuato con assoluta maestria. Per questo è opportuno affidarsi a veri esperti e procedere con la dovuta cautela.

L’importanza del Refitting per la tua barca

Come affrontare un refitting?

Chi viene da noi per richiederci un aggiornamento della propria barca, un rinnovo della tappezzeria oppure un restauro dello scafo, ha sempre ben chiaro in mente ciò che vuole ottenere. Raramente è capitato di dover fare chiarezza su ciò che effettivamente il cliente vuole: tuttavia, però, ciò che il cliente vuole spesso non combacia esattamente con ciò di cui la barca ha bisogno.

Affrontare un refitting in modo intelligente significa apportare alla propria imbarcazione esattamente quelle migliorie che può supportare e di cui ha necessità. Nulla di più.

Pianificare con cura, stabilire un budget realistico e soprattutto non lasciarsi trasportare dall’emozione ed essere attratti da tutte le opportunità che si presentano lungo il cammino. Come già detto, il refitting offre un intero mondo di possibilità, ma è opportuno focalizzarsi solo su ciò di cui si ha necessariamente bisogno.
Un approccio di questo tipo a volte può deludere alcune aspettative, ma siamo convinti che non ci sia nulla di meglio per la vostra barca.

Ciò che ti consigliamo quindi prima di richiedere un refitting della propria barca è quello di aver bene in chiaro ciò che si può o non si può fare. Un’attenta pianificazione ti porterà ad una soddisfazione incredibile, riuscendo sia a mantenere bassi i costi che a rendere la tua imbarcazione una barca del tutto nuova, che ti saprà far innamorare come al primo giorno.

Rispondi